addio a notch e foro: Oppo svela ufficialmente la fotocamera sotto al display

A quanto pare ci siamo Oppo ha ufficialmente svelato al MWC Shanghai 2019 la prima fotocamera anteriore nascosta sotto al displayUfficialmente prende il nome di "Under-Screen Camera" (USC) e potrebbe essere la soluzione definitiva per gli smartphone.

La tecnologia di questa soluzione prevede l'impiego di materiali altamente trasparenti capaci di far filtrare la luce e garantire scatti in linea con quelli tradizionali, ma anche lo sblocco con il viso e le videochiamate. Sostanzialmente non è necessario vedere la fotocamera. Oppo è riuscita a mimetizzarla sotto il vetro e a ridurre così i componessi che abbiamo visto in questi ultimi anni: notch, display forati e soluzioni popup.

Ma non solo hardware, pare abbiano lavorato moltissimo anche sul software con un nuovo algoritmo capace di migliorare HDR, bilanciamento del bianco, dettaglio e luminosità, Mancano tuttavia ulteriori dettagli tecnici.

MeshTalk

Oppo ha sfruttato l'occasione anche per annunciare  MeshTalk, una soluzione di comunicazione a corto raggio che permette di trasmettere testi, messaggi vocali e chiamate entro 3 km e senza l'ausilio di rete telefonica, WiFi o Bluetooth. L'idea è di permettere a più dispositivi di creare una rete locale ad hoc (LAN) e attivare così chat di gruppo per tutti coloro che si trovano nel raggio di azione, tenendo così a bada le orecchie indiscrete e più privacy per tutti.