Cosa accadrà al mio smartphone/tablet Huawei?

Come saprete Google ha sospeso la licenza di Android a Huawei dopo il decreto del governo Trump. La sfida fra USA e Cina va avanti  non soltanto con i dazi, ma anche con il blocco delle aziende. Ma ad essere più preoccupati di questa delicata situazione sono tutti coloro che possiedono uno smartphone o un tablet di casa Huawei.

Cerchiamo di fare chiarezza su cosa accadrà ai consumatori finali.

  • Le Google Apps saranno ancora utilizzabili?

Come già ribadito da Google gli smartphone già presenti in commercio non subiranno limitazioni nei servizi Android, come Play Store e Play Protect. Ma i dubbi rimangono, non soltanto sugli smartphone futuri, ma anche su quelli attualmente in circolazione. 

  • le patch di sicurezza?

Anche qui la situazione non è ancora chiara, visto che Huawei adesso è vincolata al mondo AOSP, le patch di sicurezza potranno essere aggiornate soltanto quando saranno disponibile nell'AOSP. Come affermato nel primo comunicato ufficiale di Huawei, “continueremo a fornire aggiornamenti di sicurezza e servizi post-vendita a tutti gli smartphone e tablet Huawei e Honor esistenti, sia quelli già venduti che ancora disponibili a livello globale“.

  •  e i Huawei MateBook?

Il ban riguarda anche Intel di conseguenza, la produzione dei notebook Huawei potrebbe rallentare, anche se l'azienda avrebbe da parte talmente tanti chipset da poter andare avanti per almeno 3 mesi. Ma il nodo fondamentale riguarda Microsoft: non ci sono ancora notizie a riguardo, ma è probabile che gli aggiornamenti Windows possano interrompersi.

  • Google Pay/Android Auto/Widevine/WearOS? 

Al momento Google non ha ancora fornito dettagli in merito agli altri servizi, continuate a seguirci per aggiornamenti.

  • Se acquisto un nuovo smartphone Huawei, potrei avere problemi?

In questo caso dobbiamo scindere la risposta in due parti:

Acquisto di uno smartphone nuovo Huawei/Honor presentato prima del 20 maggio 2019 non ci sarà alcun problema il device rientra in tutti i punti discussi prima anche se resta incerto il rilascio delle patch, tempistiche ed eventuali aggiornamenti di distribuzione.

Acquisto di uno smartphone Huawei/Honor annunciato dopo il 20 Maggio 2019. Al momento su questo punto non si sa ancora niente perchè, teoricamente, stando alle dichiarazioni attuali, non vi è alcuna garanzia circa la presenza delle applicazioni Google all'interno dei nuovi device, la gestione delle patch di sicurezza e l'accesso ai servizi Google.

Va comunque specificato che molti dei nuovi prodotti che saranno annunciati nelle prossime settimane/mesi potrebbero già aver ricevuto la certificazione di parte di google per tanto non è detto che un annuncio dopo il 20 maggio equivalga all'assenza delle applicazioni google preinstallate sul dispositivo.

Considerando anche che tra Honor 20 Pro, Mate X, P20 lite 2019 e altri prodotti, la situazione è ancora poco chiara. Attendiamo ulteriori aggiornamenti da parte di Google e Huawei

Aggiornamento: La Cina minaccia azioni legali per il Huawei Ban