Google Assistant: Multiple Actions, Continued Conversation e voci più naturali

8 maggio 2018 | android

A due anni dall’annuncio di Google Assistant, al Google I/O 2018 arrivano importanti novità per l’assistente google che inizierà a parlare in modo ancora più naturale aggiungendo fino a sei nuove voci.

Una delle principali novità è senza dubbito Continued Conversation, che arriverà nelle prossime settimane, questa consentirà agli utenti di interagire con l’assistente virtuale permettendo di non ripetere ad ogni domanda risposta “OK Google” in questo modo sarà possibile conversare con l’assistente in maniera fluente.

Con Multiple Actions sarà possibile formulare più richieste in un’unica domanda, mentre Pretty Please è una funzionalità dedicata espressamente per le famiglie in modo da educare i bambini ad essere più gentili con l’assistente. Google assistant ci ringrazierà quando si fa una domanda con che inizia con “per favore” una funzione non utile ma educativa.

Ultima novità di rilievo sono gli assistenti vocali-video: annunciati al CES di Las Vegas a inizio anno, saranno immessi sul mercato nel mese di luglio, tramite i quali sarà possibile accedere in modo immediato sia ai classici contenuti video, ovviamente Youtube, ma anche per seguire ricette di cucina e quant’altro. Assistant sarà integrato anche su Google Maps da quest’estate.