IFA 2013: cosa aspettarsi dalla manifestazione tech di Berlino

Settembre nella tecnologia degli ultimi tempi è senza dubbio sinonimo di IFA, la grande ed importante manifestazione che tra poche ore prenderà il via in quel di Berlino. Un'evento unico per il suo genere che si accompagna al CES di Las Vegas e al Mobile World Congress di Barcellona e che dalla sua prima edizione risulta un appuntamento vincente per molte aziende che durante il suo svolgimento presentano nuovi prodotti in arrivo poi sul mercato nei mesi successivi. Orologi intelligenti, telefonini che scattano foto migliori di una compatta digitale, tablet sempre più potenti, televisori sottili pochi millimetri e ad altissima definizione. Sono questi in generale alcuni esempi della tecnologia che tra pochi giorni vedremo in ogni salsa proprio in diretta dalla capitale tedesca dove i maggiori produttori come Samsung, HTC, Sony e molti altri sono pronti a darsi battaglia per attirare l'attenzione degli utenti.

SAMSUNG

Molta attesa quest'anno è ripiegata per Samsung, che il prossimo 4 settembre, sarà pronta a far vedere al mondo intero di che pasta è fatta, come se tutti i record di vendite e il primato come maggiore produttore di smartphone e telefoni cellulari non le bastasse ancora. L'azienda sudcoreana infatti presenterà il suo primo vero smartwatch, l'ormai conosciuto, almeno per nome, Galaxy Gear. Il primo accessorio indossabile realizzato da un grande produttore che dovrebbe possedere un display da circa 3 pollici di diagonale l’integrazione completa con smartphone e sablet della serie Galaxy, ma anche la possibilità di avere gesture molto semplici per accedere alle app, alla fotocamera integrata e alla galleria fotografica, un registro di chiamate sincronizzato, accesso a internet direttamente nell’orologio ed infine più di 10 ore di autonomia. Samsung non si fermerà però solo al Gear ma nello stesso evento sarà pronta a presentare anche la terza generazione del suo Galaxy Note. Un dispositivo atteso da moltissimi utente, che nelle due precedenti generazioni aveva realizzato importanti vittorie a livello di vendite e che di certo replicherà anche i questa edizione. Sul Note 3 molte sono le indiscrezioni sulle specifiche tecniche che prevedono un dispositivo con display da 5.68 pollici Full HD Super AMOLED con una risoluzione da 1920 x 1080, processore Snapdragon 800 di ultimissima generazione con scheda grafica Adreno 330 e ben 3 GB di RAM. Fotocamera da 13 megapixel che potrebbe essere accompagnata da feature importanti come registrazione video a 4K o la presenza di uno stabilizzatore ottico per foto e video di altissima qualità. Ogni sorta di connettività ed una batteria da record con 32oo mAh di amperaggio che di certo potrebbe far raggiungere limiti di autonomia ancora sconosciuti agli altri smartphone.

SONY

L'azienda nipponica ha grande voglia di tornare agli splendori di un tempo. Un anno importante, il 2013, che ha visto la presentazione di numerosi dispositivi e che oltretutto ha delineato una precisa linea di sviluppo con una grande importanza al design, ai materiali nonché alla differenziazione rispetto alle concorrenti in particolar modo nella specializzazione di dispositivi impermeabili. All'IFA di Berlino Sony presenterà il suo nuovo smartphone di alto livello. Il tanto chiacchierato Xperia Z1, nome in codice Honami. Un dispositivo che in qualche modo riprende completamente la linea dei predecessori, Xperia Z e Z Ultra ma che a differenza di questi ultimi dovrebbe essere caratterizzato con una fotocamera posteriore da 20.7 megapixel in grado di acquisire filmati in 4K, ossia il nuovo formato Ultra HD, in registrazione video. Un sensore più grande della media in grado di raggiungere valori ISO di 12.800. Le foto della scocca circolate in questi giorni, rivelano la presenza di un display da 5 pollici, probabilmente Full HD, sotto il quale si nasconderebbe un processore Quad Core Snapdragon 800, 2 GB di memoria RAM e una batteria da 3000 mAh. Chiaramente il terminale come tutti quelli della linea Xperia Z presenterà impermeabilizzazione all'acqua e alla polvere.

HTC

L'azienda di Taiwan ha realizzato un grandissimo successo con il suo nuovo One. Un dispositivo dalle prestazioni uniche e dai materiali nobili che lo hanno equiparato all'inarrivabile iPhone. L'azienda dovrebbe essere presente alla manifestazione anche se non è certa la presentazioni di nuovi smartphone di fascia alta. Le indiscrezioni parlano da tempo del primo vero phablet dell'azienda, il fantomatico HTC One Max, che però potrebbe anche non apparire durante le giornate a Berlino ma che invece potrebbe essere presentato in altro evento specifico dall'azienda. Il One Max andrebbe a completare la line-up di HTC e secondo le recenti indiscrezioni si tratterebbe di un phablet che punta a rivaleggiare proprio contro la risposta di Samsung e del suo Note 3. Dovrebbe essere equipaggiato con un un display Full HD da 5.9 pollici, processore Quad Core Snapdragon 800 da 2.3 Ghz, 2 GB di memoria RAM, fotocamera posteriore con tecnologia UltraPixel, altoparlanti stereo e una grande batteria di 3.200 mAh.

TABLET

Il settore dei tablet sarà senza dubbio un settore presente nei piani delle aziende produttrici che all'IFA potrebbero presentare nuovi dispositivi pronti per dare battaglia ai vari iPad e iPad Mini, che oltretutto potrebbero giungere nei prossimi giorni. Ad anticipare i tempi LG che proprio ieri ha ufficialmente presentato a mezzo di comunicato stampa il proprio tablet, il nuovo G Pad 8.3. Un dispositivo interessante che si pone nel mondo delle tavolette con una dimensione che negli ultimi mesi sembra essere la più gettonata sia per la grande portabilità sia per un prezzo migliore e più contenuto rispetto chiaramente ai prodotti con maggiore dimensione. Il G Pad di LG a livello estetico somiglia al nuovo LG G2, in formato extra-large. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il nuovo tablet LG ha un display con diagonale da 8.3 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1200 pixel, 273PPI), processore quad-core Qualcomm Snapdragon 600 da 1.7 GHz e GPU Adreno 320. Il resto della dotazione è composta da 2GB di memoria RAM e 16GB di memoria interna, purtroppo non espandibili con schede microSD, e due fotocamere da 5 megapixel posteriore e da 1.3 megapixel anteriore. Nelle dimensioni di 216,8 x 126,5 x 8,3 millimetri e nel peso di 338 grammi, LG G Pad 8.3 integra una batteria da 4600 mAh e sistema operativo Android 4.2.2 personalizzato da LG. Oltre ad LG interessante sarà vedere il nuovo Cintiq Companion Hybrid di Wacom. Un tablet già visto in qualche modo alla fine di agosto e che prenderà posizione negli stand della manifestazione di Berlino per le caratteristiche interessanti ed originali che possiede. L'Hybrid è una tablet da 13.3 pollici con sistema operativo Android 4.2 e processore Tegra 4 con 2GB di RAM. Lo schermo ha una risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel e ovviamente il punto di forza e distintivo è la penna digitale con ben 2048 livelli di pressione diversi. Possiede poi tutte le migliori connettività del momento con porte USB e micro HDMI, fotocamera da 8 megapixel al posteriore e 2 megapixel in frontale.
Anche Acer di certo dirà la sua alla manifestazione avendo da pochi istanti presentato con comunicato il nuovo Acer Iconia A3. Un tablet da 10.1 pollici con Android Jelly Bean 4.2.2 che sarà disponibile sia in versione solo WiFi, sia in versione 3G. Il lancio Europeo avverrà nei primi giorni di ottobre con un prezzo di partenza di 249€. Acer Iconia A3 possiede un display IPS con risoluzione 1280 x 800, Dolby Digital Plus, processore MediaTek quad-core Cortex A7 con clock a 1.2GHz, 1GB di RAM e 16GB o 32GB di memoria interna, espandibile tramite microSD.

TV

Oltre a tutto questo, l'IFA di Berlino è anche il luogo di presentazione di nuovi prodotti riguardanti il mondo della TV che negli ultimi anni sappiamo bene si sta evolvendo in modo incredibile seguendo proprio gli sviluppi della tecnologia di ultima generazione. Il momento per le TV di nuova concezione è quello del cosiddetto 4K, ossia una risoluzione quattro volte superiore a quella dei televisori attuali. Se fino ad oggi i modelli erano troppo grandi dimensionalmente parlando e decisamente troppo costosi, adesso è il momento dell'arrivo di televisori più piccoli nell'ordine cioè dei 50 pollici e a prezzi decisamente più accessibili.

Sony, Samsung, Lg, Toshiba, Sharp e Hisense sono tutte della partita. Ma è Panasonic a spingersi oltre andando a mostrare la versione definitiva del suo tablet 4K da 20 pollici e del primo schermo Oled sempre in ultra hd. Questo significa un pannello da 56 pollici spesso una manciata di millimetri e in altissima risoluzione.

Tutto questo e decisamente molto altro al prossimo IFA di Berlino che chiaramente seguiremo giorno dopo giorno, ora dopo ora e minuto dopo minuto. Troverete articoli, approfondimenti, e molto altro ancora direttamente qui