LG K8 2017: l’entry level con qualche compromesso | Recensione

Sono passati alcuni mesi da quando abbiamo provato LG K10 2017, ma oggi arriva la recensione del modello intermedio della gamma K, sto parlando di LG K8 2017. Nonostante stiamo parlando di un dispositivo di fascia bassa questo device comunque non delude ma adesso vi spiego tutto all’interno della recensione completa!

Materiali e Ergonomia

K8 2017 è un dispositivo realizzato completamente in  plastica, nonostante questo offre comunque una buona sensazione, al tatto. Le dimensioni contenute e il peso di 140 grammi rendono l’utilizzo di questo device molto piacevole, grazie anche alla finitura della back cover che garantisce un ottimo grip.

Sulla parte anteriore troviamo un vetro Gorilla Glass 3 su cui è applicato un trattamento oleofobico di buona qualità.

Peccato che LG abbia deciso di non inserire il sensore di impronte digitali, all’interno del tasto di accensione posteriore, ormai credo sia quasi indispensabile sia per una questione di sicurezza che facilità di sblocco.

Hardware, Prestazioni e Software

Image8

Le caratteristiche tecniche di questo K8 2017 lo fanno rientrare di diritto all’interno della fascia bassa visto che troviamo a bordo lo  Snapdragon 425 MSM8917 di Qualcomm, quad core a 64-bit da 1.4GHz, e la GPU Adreno 308.

In rapporto con l’hardware disponibile le prestazioni di questo device sono accettabili, le applicazioni hanno tempi di apertura non velocissimi e qualche lag di troppo si nota anche all’interno dell’interfaccia software, inoltre si riesce a giocare ad un framerate accettabile, ma non aspettatevi grandi cose! Su questo K8 2017 abbiamo a disposizione 1.5GB di RAM LPDDR3 che sono ovviamente pochi ma nell’utilizzo quotidiano vengono gestiti abbastanza bene, certo aprendo più pagine web si notano comunque dei ricaricamenti.

In condizioni di uso stress le temperature raggiungono picchi di 40 gradi in condizioni di uso normale si attestano intorno ai 25 gradi. Anche al tatto è percepibile un certo calore nella parte posteriore in prossimità della fotocamera.

A bordo di questo LG K8 troviamo Android, in versione Nougat con la UX 5.0 di LG, che come sempre integra numerose funzionalità e personalizzazioni interessanti introdotte dal produttore. Diversi i temi a disposizione tra cui anche uno ad elevato contrasto con sfondo nero.

Un’interfaccia sicuramente completa ma che comunque, su un prodotto con delle caratteristiche hardware del genere, è molto pesante questo si traduce in animazioni un pò lente e tempi di accesso ai menù delle impostazioni non così rapidi.

 

Display:

Image6

Nel complesso di questo device la cosa che meno mi ha convinto è il display. Il pannello è un IPS In-Cell da 5 pollici con risoluzione HD ed una densità di 293ppi. 

Nonostante il buon trattamento oleofobico, la visibilità all’aperto non è il massimo. Inoltre l’ho trovato anche poco luminoso mentre i colori sono poco vividi e non è possibile neanche effettuare alcun tipo di regolazione tramite le impostazioni.

Nel complesso gli angli di visuale sono accettabili ma il bianco tende al giallo già ad inclinazioni poco accentuate. I lati positivi per questo display non ne ho proprio trovati ma è importante ricordare che stiamo parlando di un device di fascia bassa il che giustifica l’adozione di questo pannello.

Batteria,Audio e Ricezione:

IMG_0322

Sebbene la batteria interna sia da 2500 mAh che comunque consente a questo K8 di riuscire comunque a coprire una giornata di utilizzo con un uso intenso sono riuscito ad arrivare a 4 ore di schermo attivo mentre con un uso meno intenso sono riuscito a totalizzare le 5 ore di schermo attivo un risultato direi soddisfacente. il vero valore aggiunto è comunque la possibilità di poter sostituire la batteria, visto che quest’ultima è removibile, se ne abbiamo la necessita.

Per quanto riguarda la ricezione non ho riscontrato alcun tipo di problema il segnale e sempre buono anche in condizioni di scarsa ricezione. Buona anche la qualità telefonica dalla capsula auricolare, un pò troppo alto invece il volume dello speaker di sistema che tende a gracchiare, inoltre vista la posizione sul retro il volume viene attutito su superfici piatte.

Fotocamera:

Image7

La Fotocamera posteriore è da 13 megapixel con apertura f/2.2, in condizioni di buona illuminazione le foto scattate sono abbastanza dettagliate con una riproduzione cromatica buona. Rapida anche la velocità di scatto e  messa a fuoco.

Vista l’apertura massima del sensore la qualità delle foto cala in relazione alla luce presente. In questo caso si inizia ad intravedere del rumore. In relazione al rapporto qualità prezzo questa fotocamera di questo K8 2017 mi ha convinto.

Per quanto riguarda i video la registrazione massima è in Full HD. La qualità dei video non mi ha convinto per niente inolte è anche assente lo stabilizzatore. La fotocamera anteriore, da 5 megapixel con apertura f/2.4 con una qualità tutto sommato sufficiente.

Voto Recensione

Design6
Display5
Materiali/Ergonomia6.5
Software6
Fotocamera7
Autonomia6.5
Qualità/Prezzo6

Conclusioni

6.1Questo K8 2017 viene venduto ad un prezzo di listino di 159 euro. Sicuramente un prezzo troppo alto in relazione ai tanti dispositivi dei brand cinesi che offrono caratteristiche hardware migliori. La situazione cambia se invece valutiamo l'attuale prezzo online, che si aggira sui 199 euro su Amazon e i 114 euro del nostro comparatore prezzi. A questo prezzo di vendita è comunque un dispositivo nel complesso apprezzabile per praticità d’uso, l’autonomia ed anche la qualità delle foto. Non mi è per niente piaciuta la qualità del display e ho trovato un pò troppo pesante il software per questo tipo di device entry level. Personalmente non comprerei questo smartphone come mio dispositivo principale visto che all'interno della medesima fascia di prezzo ci sono prodotti decisamente più validi.