Meizu E3 annunciato ufficialmente: Snapdragon 636, 6GB di RAM e doppia fotocamera

21 marzo 2018 | news

Meizu E3 è ufficialmente realtà! Il produttore Cinese ha svelato il device in Cina. Lo smartphone sembra essere di gran lunga migliore, rispetto alle indiscrezioni trapelate. L’unico vero difetto sembra essere la presenza di un sistema operativo ancora basato su Android 7.1.2 Nougat, al quale viene applicata la personalizzazione Flyme OS 7.

In realtà l’hardware è molto interessante visto che troviamo: Snapdragon 636, un SoC realizzato con processo produttivo a 14nm dotato di otto core Kryo 260 con clock massimo a 1,8GHz, affiancato dalla GPU Adreno 509, supporto alla memoria RAM LPDDR4X da ben 6GB  e Bluetooth 5.0.

Il display è un FullHD+ da 2160 x 1080 pixel in rapporto 18:9. Complimenti a Meizu per aver resistito al trend del momento: il notch, proponendo un design in linea con quello dei suoi precedenti prodotti.

Anche il compatto fotografico è molto interessante, la camera posteriore è da 12 MegaPixel e uno secondario da 20 MegaPixel. Il sensore principale è un Sony IMX362 da 1/2,55″, con pixel di dimensioni pari a 1,4 micron, sistema di messa a fuoco Dual Pixel e ottiche con rapporto f/1.9. Ad affiancarla troviamo una Sony IMX350  che presenta la tecnologia PDAF e apertura f/2.6.

Meizu E3 è dotato di una batteria da 3360 mAh che supporta la nuova tecnologia di ricarica cold mCharge a 20W. Stando a quanto emerso, il suo funzionamento dovrebbe essere simile al Dash Charge, i quali spostano parte del circuito di ricarica rapida all’interno del cavo e dell’adattatore da muro, al fine di evitare che il calore generato dal processo possa incidere sulle prestazioni. Meizu E3 è dotato di una porta USB Type-C e che non mancano jack audio da 3.5mm e sensore di impronte digitali

La scocca è realizzata in alluminio in diverse colorazioni Champagne Gold, Obsidian Black e Blu al prezzo di circa 231 e 257 Euro al cambio attuale, con preordini che partiranno il 26 marzo e spedizioni dal 31 marzo.

Via