Novità di spessore per Samsung Galaxy S9 e Note 9

22 gennaio 2018 | news

Tra le novità di spessore, dei nuovi Samsung Galaxy S9, dovrebbe esserci un comparto fotografico completamente nuovo.

Nello specifico dovrebbe essere integrato un nuovo sensore ISOCELL con tecnologia 3-stack FRS. Si tratta di un sensore fast-read-out realizzato su tre layer, in modo da raggiungere una velocità di registrazione video di gran lunga superiore. Sul sito del produttore viene indicato il supporto alla registrazione video a 480 frame al secondo alla risoluzione FullHD e, con ogni probabilità potrebbe raggiungere i 960 frame al secondo alla risoluzione di 720p.

Per S9 si tratterebbe di un importante passo in avanti rispetto alla attuale generazione S8. Per migliorare ulteriormente il tutto Samsung avrebbe inserito un nuovo sistema di messa a fuoco chiamato Super PD, super autofocus a riconoscimento di fase, in grado di stimare la distanza degli oggetti in rapido movimento a che con scarse condizioni di luce, garantendo così una messa a fuoco sempre perfetta.

Le novità non finiscono qui perchè anche per Samsung Galaxy Note 9 ci saranno importanti novità per quanto riguarda la S-Pen. Un brevetto depositato al WIPO (World Intellectual Property Organization) mostra la possibilità di poter utilizzare la S Pen e le dita allo stesso tempo.

Per questo sarà possibile utilizzare una combinazione di S Pen e dita contemporaneamente, impostando il funzionamento della S Pen quando viene rilevato il tocco di un dito.

Facendo un esempio sarà possibile aumentare lo spessore di una linea tracciata con la S Pen semplicemente aumentando la pressione di un dito sullo schermo.

Samsung implementerà anche nuove gesture che potranno essere eseguite sia con le dita che con la S Pen, alcune delle quali le vedete nelle immagini qui sopra. Il brevetto di cui vi abbiamo parlato è stato depositato a Settembre, ma solo oggi è emerso, per cui quasi sicuramente vedremo queste featurs su Note 9 anche sarà annunciato prima della fine dell’estate.

Via