Recensione Sony Xperia 10 Plus: ha senso il display in 21:9? – SmartphoneLab.it

Recensione Sony Xperia 10 Plus: ha senso il display in 21:9?

Sony, in questi ultimi anni, ha cercato di portare, nel settore smartphone, prodotti di rottura o qualcosa che si differenziasse rispetto alla massa. 

In questi ultimi anni l’aspect ratio dei display ha avuto una grande evoluzione passando dai 16:9 ai 18/19:9, fino al nuovo 21:9 introdotto da sony sul Xperia 10 Plus.

Materiali & Ergonomia:

P1030268-min

L’impatto con questo dispositivo è particolare vista la forma insolita per uno smartphone. Le dimensioni sono comunque importanti 167 mm di altezza e 180g di peso. L’uso con una mano non è così male ma sony avrebbe dovuto lavorare meglio sul software ma di questo approfondiremo dopo.

Tutto il telaio del device è realizzato in policarbonato con finitura leggermente satinata questo migliora molto il grip del dispositivo. Il modulo fotografico sporge, non di poco, il che è un po fastidioso quando lo si usa su superfici piane. Questo “problema” è comune per molti smartphone non è da escludere che il vetrino non si graffi una cover comunque riesce sempre a correggere il problema.

Sony ripropone il sensore di impronte laterale che resta una soluzione molto comoda  facile da raggiungere con il pollice, un bel passo i avanti rispetto ad XZ2 e XZ3. Purtroppo il sensore di impronte non funge anche da tasto di accensione/spegnimento, peccato visto che il vero tasto fisico è posizionato più in alto per cui più scomodo da raggiungere.

Vi potrà sembrare strano ma questo Xperia 10 Plus non lo potete riporre nella tasca posteriore dei pantaloni. La cosa succede anche con altri dispositivi ma qui si supera il limite.

Display: il fulcro

Image1-min

Il fulcro centrale di questo Sony Xperia 10 Plus è il display da 6,5 pollici in 21:9, FHD+. Questo formato offre maggior spazio per i contenuti multimediali multitasking e nella navigazione web.

Guardare un contenuto video su questo pannello è un piacere e quando lo si riesce a sfruttare al meglio l’esperienza multimediale è di gran livello. Il vero problema e che la stragrande maggioranza dei contenuti sono in 16:9 comprese le piattaforme  streaming come Netflix e Amazon Prime per cui il vero limite attuale è la mancanza di contenuti in 21:9.

Comunque è possibile forzare la visualizzazione a schermo intero ma YouTube taglia molti elementi dell’inquadratura.

La qualità del display è ottima e anche ad angoli di visuale più spinti non c’è una grande variazione dei colori, il bianco tende un po all’azzurro mentre il nero non è molto profondo.

Hardware & Prestazioni

P1030257-min

Sotto la scocca di questo Xperia 10 Plus, troviamo un Snapdragon 636 con 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno. Una configurazione hardware da fascia media/alta. Da sottolineare la presenza del triplo slot che  permette di usare contemporaneamente due nano SIM e una microSD per ampliare la memoria interna fino a 512GB.

Per quanto riguarda le temperature si resta sui 34 gradi anche sotto l’esecuzione di benchmark.

Il software è basato su Android 9 Pie e personalizzato in parte da Sony con piccoli accorgimenti, ma in generale non mi ha molto convito visto che ci sono diversi lag nel sistema e un po di rallentamenti nelle animazioni. Problematica alquanto strana per i device di casa sony visto che si sono sempre contraddistinti per un software pulito e fluido.

Da sottolineare che l’utilizzo del multiwindows è molto piacevole su questo device considerando lo spazio verticale messo a disposizione. 

Sony ha puntato molto sul display di questo device ma ha apportato poche ottimizzazioni per migliorare l’uso ad uno mano. Una delle cose più scomode da raggiungere, con il pollice, e il tasto indietro inoltre non è possibile invertire la posizione dei tasti e considerando il form factor dello smartphone si rischia di farlo cadere visto che tende a sbilanciarsi in avanti.

Per fortuna sony ha integrato un barra laterale sulla UI che permette di tornare indietro con un semplice swype. L’alternativa è l’utilizzo dell’interfaccia ad una mano che però è molto più piccola.

Mi è sempre piaciuta la filosofia di sony di sperimentare portando sempre qualcosa di nuovo nel settore, come in questo caso il display in 21:9, ma almeno un software più ottimizzato per questo formato si poteva fare visto che l’interfaccia del dialer è inutilizzabile con una mano sola.

In sintesi l’hardware c’è ma il software non è stato ben concepito per questo dispositivo la cosa positiva e che con un semplice aggiornamento software è possibile sistemare questi problemi.

Batteria,Audio & Ricezione:

P1030261-min

L’autonomia non è mai stata un grande problema per gli smartphone Sony e anche su questo Xperia 10 Plus, con la sua 3.000mAh, se le cavata molto bene permettendomi di chiudere  quasi sempre una giornata di utilizzo, sottolineo il “quasi” perché in alcuni giorni l’ho utilizzato veramente tanto sotto GPS al punto tale da attivare la modalità ultra stamina che mi ha consentito di tenerlo acceso ancora per un ora prima di ricaricarlo.

In termini di numeri in media si riescono a fare le 4/5 ore di schermo attivo, nel famoso giorno di super utilizzo sono arrivato a 6 ore. Il consumo in standby è veramente quasi azzerato per cui nessun problema sotto questo punto di vista. Considerando le dimensioni forse una 3.500mAh ci poteva stare.

Nonostante la cornice superiore ben spessa l’audio è solo mono. La qualità è sufficiente con una buona pressione sonora ma con bassi poco profondi.

Niente da segnalare per quanto riguarda la ricezione e la connessione dati tutto funziona perfettamente.

Fotocamere

P1030294-min

Sony ha integrato un sensore d’immagine Exmor RS da 12 MP con apertura f/1.75 e un secondario da 8 MP  apertura f/2.4 con ottica  2x.

Il sensore principale riesce ad avere una buona qualità di giorno peccato che in alcune occasioni ho notato una leggera sovraesposizione. La qualità comunque cala in condizioni di scarsa illuminazione con un rumore visibile.

Non all’altezza il sensore tele che fatica molto e  non riesce a stabilizzare al meglio le foto mi è capitato più spesso di dover effettuare più scatti per cui un sensore abbastanza inutile vista la resa finale.

La fotocamera anteriore  da 8 MP f/2.0 considerata da sony grandangolare con stabilizzazione SteadyShot, buona la resa delle foto in condizioni di ottima luminosità ambientale.

Il compatto video non convince per niente c’è molto da rivedere via software, visto che non è possibile mettere neanche a fuoco con un tap sul display. In 4K la registrazione scatta decisamente troppo.

La qualità delle immagini non è da buttare però sono necessari importanti aggiornamenti.

Conclusioni

Per questo Sony Xperia 10 Plus ne ho parlato più male che bene ma questa non è una nota negativa alla scelta di integrare il display in 21:9 ma alla non coerenza di alcune scelte che vedono un software non in grado di gestire questo aspetto di forma.

Da sony mi sarei aspettato qualcosa in più sotto questo aspetto è giusto puntare su qualcosa di diverso ma bisogna realizzare un software che permetta di utilizzare il dispositivo con pochi compromessi e meno lag. La qualità fotografica nella media ma non all’altezza di sony. Il prezzo di listino di 429€, su amazon a poco più di 300€, è decisamente troppo alto per uno smartphone che non convince ma potrebbe migliorare con importanti aggiornamenti software.

Voto Recensione

DESIGN6
DISPLAY7.5
SOFTWARE5
FOTOCAMERA5.5
MATERIALI/ERGONOMIA6.5
AUTONOMIA7
QUALITÀ/PREZZO6

Pro

  • display
  • autonomia

Contro

  • fluidità di sistema
  • fotocamera in notturna
  • tele 2x
  • software non ottimizzato
  • 4K scattoso

Conclusioni

6.2Per questo Sony Xperia 10 Plus ne ho parlato più male che bene ma questa non è una nota negativa alla scelta di integrare il display in 21:9 ma alla non coerenza di alcune scelte che vedono un software non in grado di gestire questo aspetto di forma. Da sony mi sarei aspettato qualcosa in più sotto questo aspetto è giusto puntare su qualcosa di diverso ma bisogna realizzare un software che permetta di utilizzare il dispositivo con pochi compromessi e meno lag. La qualità fotografica nella media ma non all'altezza di sony. Il prezzo di listino di 429€, su amazon a poco più di 300€, è decisamente troppo alto per uno smartphone che non convince ma potrebbe migliorare con importanti aggiornamenti software.