Samsung Galaxy Note 8 vs Apple iPhone 8 Plus: chi sarà il migliore?

iPhone 8 Plus e Galaxy Note 8 sono due dispositivi decisamente diversi sia per caratteristiche ma soprattutto per la fascia di utenti a cui sono dedicati. In questo confronto andrò a fare una panoramica generale sulle caratteristiche hardware, prestazionali e sul display, in particolare sul punto in cui i due device si accomunano di più: il compatto fotografico vista la presenza, su entrambi i device di una doppia fotocamera posteriore.

Materiali ed Ergonomia:

Materiali sicuramente di grande qualità per entrambi i dispositivi ma con un design decisamente troppo datato per iPhone 8 Plus nonostante ci siano ancora numerosi estimatori. Affiancato al Galaxy Note 8 mostra ancora in modo più evidente la sostanziale differenza in termini estetici visto che il Note 8 integra l’ultima tendenza del mercato fatta di bordi ridottirapporto 18:9.

Entrambi i device hanno comunque dimensioni decisamente importanti, stiamo parlando di fatto di due phablet, ma iPhone essendo più largo e leggermente più pesante risulta decisamente più scomodo da un punto di vista ergonomico, cosa che invece non accade sul note viso che il formato  18:9 lo rende più stretto ma più lungo. Entrambi i device vedono la presenza del vetro posteriore che conferisce un’ottima aderenza al tatto.

Da un punto di vista estetico il Note è sicuramente un passo in avanti ma il sensore di impronte è decisamente più comodo su iPhone, vista la posizione frontale. Sul Note la posizione posteriore accanto ai sensori fotografici in accoppiata con la lunghezza dello smartphone lo rendono decisamente scomodo da utilizzare. Comunque entrambi risultano molto veloci ma il Touch ID di Apple resta sempre una spanna più sopra.

Il Note 8 può essere anche sbloccato tramite il riconoscimento dell’iride accurato nel riconoscimento ma non velocissimo nello sblocco.  Galaxy Note 8 ha certificazione IP68 contro la IP67 di iPhone 8 Plus.

Hardware Performance e Batteria: al top della categoria!

IMG_0680

Apple A11 Bionic esa core per iPhone 8 Plus con 3GB di memoria RAM e processore Exynos 8895 octa-core con 6GB di RAM per il Galaxy Note 8. Prestazioni di tutto rispetto su entrambi gli smartphone con avvi delle applicazioni e usabilità generale al top. Dal mio punto di vista il Note 8 può essere sfruttato al meglio grazie alla presenza del multi-windows in più la presenza della S-Pen lo rende uno smartphone di fatto unico nel suo genere.

Per quanto riguarda l’autonomia, nonostante il Note 8 integri una  3300mAh contro una  2675mAh di iPhone, dal mio punto di vista iPhone riesce ad ottenere risultati migliori, anche la qualità audio è passo più avanti su iPhone vista anche la presenza del doppio speaker stereo.

Display: IPS vs SUPER AMOLED (OLED)

IMG_0676

Entrambi i display li ritengo i migliori delle due rispettive categorie IPS contro Super AMOLED. Da questo punto di vista il Note 8 non si batte visto il pannello da  6.3 pollici HDR con risoluzione QHD+ ed una densità di 522ppi mentre su iPhone 8 Plus troviamo un  Full HD con funzione True Tone. Entrambi i pannelli sono di grande qualità ma quello del Note offre un esperienza visiva, soprattutto nella riproduzione di contenuti multimediali, decisamente superiore a quella di iPhone 8 Plus, non a caso Apple ha integrato un display Super AMOLED su iPhone X

Fotocamere:

IMG_0688

Arriviamo al punto di incontro di entrambi i device: il compatto fotografico. Per entrambi i device troviamo una  doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel con stabilizzazione ottica per entrambe le camere di Note 8 e apertura f/1.7 e l’altro f/2.4, mentre per iPhone si passa ad una focale  f/1.8 e teleobiettivo con apertura f/2.8.  Entrambe le interfaccia sono molto semplici ed intuitive ma il Note offre alcune features aggiuntive.

Entrambi i dispositivi realizzano degli ottimi scatti in condizione di buona illuminazione su iPhone ho notato una migliore taratura dei colori meno artefatta e più naturale rispetto al Note che invece ha la meglio per la qualità dei singoli dettagli che riesce a catturare.  Galaxy Note 8 ha la meglio in condizioni di scarsa illuminazione, gli scatti sono nettamente più definiti rispetto a quelli di iPhone che sono decisamente più rumorosi.

I sensori frontali sono da 7 Mpx per iPhone e 8 Mpx per Galaxy Note 8. La presenza della messa a fuoco automatica su Note fa la differenza offrendo dei scatti con un livello del dettaglio più alto.

Per quanto riguarda la registrazione video, come potete vedere anche dal demo confronto, entrambi registrano in 4K, ma iPhone raggiunge i 60fps. La qualità video è nettamente migliore su iPhone per quanto riguarda l’adattamento e la gamma cromatica. La stabilizzazione mi sembra funzionare decisamente meglio su Note 8 mentre la qualità audio e migliore sul Note visto che è anche stereo. dal video demo sembra migliore quella del iPhone in realtà il dispositivo era più vicino alla mia faccia rispetto a quello del Note, catturando di conseguenza meglio l’audio.

Conclusioni:

Galaxy Note 8 viene venduto ad un prezzo di 999 euro di listino contro i 949 euro nella versione da 64GB di iPhone 8 Plus. Si tratta di due dispositivi diametralmente opposti e dedicati a due fasce di utenti differenti. Da un lato iPhone con iOS e tutto il suo ecosistema ben definito dall’altro Galaxy Note 8 con S Pen, una caratteristica esclusiva della gamma note che offre una marcia in più. Insomma difficile consigliare l’uno o l’altro restano comunque due dispositivi al top ma diverisi!