Vodafone e Fastweb: partono gli aumenti fino a 4 euro al mese

Continuano le rimodulazioni da parte degli operatori telefonici oggi, 1° Agosto 2019, alcuni clienti di rete fissa Vodafone e Fastweb si vedranno aumentare la loro offerta fino a 4 euro al mese.

Alcuni clienti di rete fissa vodafone vedranno aumentare la propria offerta da 0,89 euro a 3,99 euro al mese in più. Vodafone giustifica tali aumenti affermando di “continuare a investire sulla rete per offrire ai clienti la massima qualità dei nostri servizi”.

Gli aumenti dipendono in base all'offerta  e sono così strutturati: 0,89 euro; 0,99 euro; 1 euro, 1,09 euro; 1,24 euro; 1,49 euro; 1,50 euro; 1,99 euro; 2,09 euro; 2,39 euro; 2,48 euro; 2,49 euro; 2,50 euro; 2,59 euro; 2,60 euro; 2,89 euro; 2,98 euro; 2,99 euro; 3,09 euro; 3,48 euro; 3,49 euro; 3,59 euro e 3,99 euro.

Tutti gli utenti sono stati informati  tramite pubblicazione di una nota all'interno del portale vodafone.

Stando alla fonte anche alcuni clienti di rete fissa attivati prima del 25 Marzo 2018, ad esclusione dei clienti Friends & Family. saranno interessati da tale rimodulazione. Vi ricordiamo che tutti i clienti coinvolti potranno del 7 Luglio, del 1° Agosto e del 9 Settembre 2019  entro il 15 Ottobre 2019, l’attivazione dell’opzione gratuita Extra 30 Giga (30 Giga al mese) sulla SIM Instant Activation.

Per quanto riguarda fastweb l'aumento del canone mensile partirà dal primo rinnovo utile dal 1° Agosto 2019. Non si sa l’elenco delle offerte coinvolte, ma l’aumento dovrebbe essere personalizzato in base all’offerta attiva dal cliente, fastweb giustifica affermando che si tratta di un  “parziale adeguamento ai prezzi delle attuali offerte Fastweb“.

La fonte riporta che  una delle offerte coinvolte è la INTERNET+TELEFONO per già clienti Sky (Sky&Fastweb) che subirà un aumento di 1,29 euro al mese dal 1° Agosto 2019. Altri, invece, hanno segnalato anche un aumento di 4 euro al mese in più.

, i clienti Fastweb potranno effettuarlo richiedendo la cessazione della linea o il passaggio ad altro operatore entro il 20 Agosto 2019, comunicando la propria volontà tramite l’invio di una raccomandata A/R al Servizio Clienti