WhatsApp: ecco come inserire una password per non essere spiati

Le nostre conversazioni WhatsApp sono certamente informazioni sensibili per cui è normale volerlo tenere il più  privato possibile e lontano dalle altre persone che possono prendere il nostro cellulare, quando meno ce ne accorgiamo, e ficcarsi nelle nostre conversazioni.

C’è un modo per migliorare la nostra sicurezza?Ovviamente la risposta è affermativa se avete uno smartphone Android bisogna scaricare una applicazione esterna, esempio Serratura AppLock, e scegliere l’applicazione a cui mettere il blocco, nel nostro caso Whatsapp.

Se volete essere ancora più sicuri potrete inserire una password che impedisca di disinstalla l'applicazione a chi voglia aggirare il blocco.

Inoltre potrete anche nascondere AppLock dalle impostazioni. Se, invece, avete come cellulare un iPhone, bisogna istallare anche qui una app esterna che vi consenta di bloccare le vostre app.