Recensione Sony Xperia XA1: a questo giro non ci siamo!

26 luglio 2017 | recensioni
Resta aggiornato sugli ultimi video, recensioni e anteprime, di SmartphoneLab.it iscriviti al Canale Youtube!

Sony continua a rinnovare la sua gamma di prodotti e in occasione del MWC 2017 ha annunciato una serie di nuovi smartphone, tra i quali troviamo anche Xperia XA1, successore di Xperia XA, che abbiamo provato proprio lo scorso anno. Questo Xperia XA1 va ad inserirsi all’interno della fascia media, dove di competitors c’è ne sono parecchi, adesso vi spiego un pò come va questo xperia XA1 all’interno della nostra recensione.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

Una delle caratteristiche fondamentali di questo smartphone è la sua ergonomia. Le cornici laterali sono praticamente ridotte ai minimi termini questo permette di contenere la larghezza di conseguenza l’impugnatura diventa molto semplice anche con una sola mano. Nell’utilizzo quotidiano questa soluzione ci permette scrivere con la tastiera anche con una sola mano.


Se le cornici laterali sono praticamente assenti quelle superiori e inferiori sono decisamente grandi e evidenti ma restano comunque in una posizione che non danno particolare fastidio.

Discreti i materiali, anche se per lo più tratta di plastica ma comunque con delle buone rifiniture e una verniciatura soft touch ben riuscita. Inoltre, nella parte inferiore e superiore, sono presenti degli inserti in metallo che rendono il device ancora più solido.

  • SISTEMA: Android 7.0 su interfaccia Sony
  • SOC: MediaTek Helio P20 Octa-core 
  • GPU: Mali-T880MP2
  • MEMORIA: Interna: 32GB (espandibile fino a 256GB) / RAM: 3GB 
  • DISPLAY: 5 pollici / IPS LCD  / Risoluzione: 1280×720 pixels / 291 ppi
  • FOTOCAMERA: posteriore 23 MP / front 8 MP / video: fino a 1080p a 30 fps
  • RETI: GSM, UMTS, HSPA/HSUPA, LTE  (nano SIM)
  • WIRELESS: Bluetooth: 4.2 con aptX / Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n 2.4+5GHz / Wi-Fi hotspot / NFC 
  • CONNESSIONI: Jack Audio da 3.5mm / USB Type-C 2.0 
  • GPS: A-GPS/GLONASS
  • SENSORI: Accelerometro, Giroscopio, Sensore di prossimità
  • BATTERIA: 2300 mAh
  • PESO: 143 grammi
  • DIMENSIONI: 145 x 67 x 8 mm

La scheda tecnica di questo Xperia XA1 vede la presenza di un processore Mediatek Helio P20 con una frequenza di clock a 2.3 GHz e una GPU ARM Mali-T880MP2 a completare la dotazione troviamo 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna.

Prestazioni:

Sostanzialmente sulla carta il compatto hardware non è male, questo viene confermato dall’utilizzo quotidiano che risulta girare bene in ogni condizione. L’esperienza generale nel complesso è buona ma qualche lag, in condizioni di uso stess si notano. La gersione dell’interfaccia utente resta fluida, così come la navigazione web con chrome e le altre classiche applicazioni che usiamo nel quotidiano. Anche i giorni tutto sommato girano discretamente ma titoli con una grafica non eccessiva.

Per quanto riguarda le temperature si aggirano intorno ai 35/37 gradi in condizioni di uso stress, in condizioni di uso normale ci aggiriamo intorno ai 25 gradi, temperature tutto sommato nella media per un processore di questa fascia.

Display:

IMG_0416

Per quanto riguarda il display mi sarei aspettato qualcosa in più da parte di sony, che in ambito display ha sempre fornito soluzioni con pannelli di qualità in relazione al prezzo di listino.

Nel caso di questo Xperia XA1 il prezzo di partenza è 299 euro, anche se lo street price è leggermente inferiore, è comunque un prezzo in relazione a quanto ci viene offerto solo per il display.

Il pannello è un HD, un dettaglio che comunque nell’uso quotidiano non si fa sentire ma che comunque, all’interno di questa fascia di prodotto, rappresenta un punto a suo sfavore, visto che la maggior parte dei competitors di questo XA1 montano pannelli Full HD.

Nel complesso la resa cromatica è buona, da migliore la saturazione,soprattutto ad angolazioni limite. Buona la luminosità e ben riuscito il trattamento oleofobico. Ci tengo a precisare che in alcuni casi il sensore di luminosità non è così rapido nell’adattamento ambientale.

Batteria,Audio e Ricezione:

La batteria integrata di questo XA1 è la medesima presente su XA dello scorso anno, si tratta di una  2300 mAh, una dato che già ci fa comprendere l’autonomia di questo device, che è sicuramente migliorabile. Con un uso medio si riesce a chiudere la giornata ma intensifichiamo le operazioni di utilizzo l’autonomia cala a picco e questo non ci permette di chiudere una giornata di utilizzo.

Vista l’autonomia trovo azzeccata la scelta di Sony di inserire la ricarica rapida Pump Express + 2.0, con pochi minuti di ricarica riusciamo ad utilizzare il device per circa 4 ore in più.

Buono il compatto audio, su cui sony si è sempre contraddistinta, non molto elevato il volume dello speaker di sistema. Analogo comportamento anche le per la capsula auricolare.

Per quanto riguarda, in zone al limite del segnale, questo XA1 tende all’assenza totale del segnale, ovviamente paragonato ad altri terminali delle stessa fascia di prezzo. Sotto piena ricezione si comporta bene anche la connessione dati.

Software:

IMG_0420

Il sistema operativo è Android in versione  7.0 Nougat con le classiche personalizzazioni di casa sony ormai sempre la medesima da numerosi anni.


L’interfaccia resta comunque molto piacevole da utilizzare e con la presenza di alcune applicazioni proprietarie anche molto interessanti.

Fotocamera:

IMG_0414

 

Arriviamo al compatto fotografico. Il sensore è un Sony da 23 megapixel al quale viene affiancata una lente con apertura massima di f 2.0.

Il comportamento è discreto nella resa dei dettagli che riesce a catturare il sensore, soprattutto in condizioni di buona illuminazione con tempi di scatto molto brevi. Sebbene l’alta risoluzione ci permette di avere numerosi dettagli c’è il rischio di poter effettuare degli scatti mossi proprio per questo diventa fondamentale avere una mano ferma soprattutto quando l’illuminazione inizia a calare.


Le foto scattate in condizioni di illuminazione precaria soffrono proprio dell’assenza delle stabilizzazione, anche se da un punto di vista qualitativo non sono niente male, purtroppo però il fatto che possa presentarsi quell’effetto mosso fa perdere punti a questa ottica.

La fotocamera anteriore è da 8 megapixel di una buona qualità abbastanza buona anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Per quanto riguarda la registrazione video entrambe le camere registrano in FullHD a 30 fps. La fotocamera posteriore se la cava in condizioni di buona illuminazione con una messa a fuoco rapida, la qualità cala in assenza di luce diretta. Purtroppo la mancanza della stabilizzazione è una castrazione notevole per l’ambito video.

Conclusioni:

Sony Xperia XA1 è un prodotto ben riuscito per quanto riguarda il compatto fotografico, rendendosi uno smartphone interessante in questa fascia di prodotto. Di questo XA1 ho apprezzato molto l’ergonomia ma anche l’assemblaggio. Purtroppo i difetti non mancano, anzi forse superano i pregi, uno su tutti la batteria, seguita da un display non all’altezza di casa sony.

Ma il difetto più grandi di questo smartphone è senza dubbio il prezzo di vendita di 299 euro, veramente troppi per un terminale del genere, anche se comunque si tratta di un prezzo consigliato al pubblico, dato che online si trova a cifre più basse. Se lo trovate ad una cifra intorno a 199 euro allora ve lo consiglio, ma ad un prezzo più alto ci sono sicuramente terminali più validi di questo sony.

  • Design - 6
    6
  • Display - 5
    5
  • Ergonomia - 7
    7
  • Software - 6
    6
  • Autonomia - 5
    5
  • Fotocamere - 7
    7
  • Qualità/Prezzo - 5
    5
  • Audio - 6
    6
Voto 6