Honor 20 e 20 Pro ufficiali: prezzi e caratteristiche

Honor ha da poche ore annunciato e e raddoppiato per la prima volta l’offerta con il 20 e 20 Pro, due modelli che puntano in alto.  Di certo il tempismo del lancio è stato il peggiore considerando che seppur il ban huawei di 90 giorni lasci ben sperare per il raggiungimento di un accordo più ampio che faccia rientrare tutti gli allarmi scattati in questi giorni.

I  nuovi arrivati ripercorrono di certo l’ottima strada segnata dal View 20, con il medesimo foro per la fotocamera anteriore largo solo 4,5 mm, posizionato in alto a sinistra.

I due dispositivi integrano un chip Kirin 980 realizzato a 7nm e la fotocamera principale con sensore d’immagine IMX586 da 48MP presente anche la modalità AI Ultra Clarity  e la Super Night Mode AIS che dovrebbe aiutarci nel scattare foto con ancora più nitide e luminose. A proposito di quest’ultimo punto, l’Honor 20 Pro è il primo a poter vantare un’apertura f/1.4 che promette bene in condizioni di scarsa luminosità.

Entrambi integrano una fotocamera grandangolare da 16MP che inquadra un campo da 117° e anche una fotocamera anteriore da 32MP.

Scelta molto interessante quella di integrare  il sensore biometrico, avendo optato per un display LCD IPS non c’è la possibilità di inserirlo sotto al pannello, così Honor ha pensato bene di integrarlo lateralmente sul tasto On/Off definito multifunzione. Manca il  jack audio, peccato, all'interno della confezione Honor ha inserito l’adattatore per la Type-C (2.0).

HONOR 20

Honor 20 è il più economico con prezzi a partire da 499€, verrà commercializzato da giugno nelle colorazioni Midnight Black e Sapphire Blue con 6GB di memoria RAM e 128GB di memoria interna (UFS 2.1).

  • SoC Kirin 980 a 7 nanometri con dual NPU
  • Display 6,26" con risoluzione 2340 x 1080 pixel, 412 ppi, rapporto schermo-corpo 91,6%, fotocamera da 4,5 mm integrata
  • Memoria:
    • 6GB di RAM
    • 128GB di storage, non espandibile
  • Fotocamera principale:
    • 48 MegaPixel (IMX586), apertura f/1.8, dimensione del sensore da 1/2, stabilizzazione AIS (AI Image Stabilization), AIS Super Night Mode, AIS Ultra Clarity Mode
    • 16 MegaPixel, apertura f/2.2, angolo di visione di 117 gradi
    • 2 MegaPixel, apertura f/2.4 per il rilevamento della profondità di campo
    • 2 MegaPixel, apertura f/2.4 per le macro
    • Supporto alla registrazione video sino a 4K
  • Fotocamera anteriore:
    • 32 MegaPixel, apertura f/2.0
    • Supporto alla registrazione video sino a 1080p
  • Connettività:
    • WiFi 2.4 GHz: 802.11 b/g/n, MIMO
    • WiFi 5 GHz: 802.11 a/n/ac
    • Bluetooth 5.0
    • USB 2.0 Type-C
    • GPS/AGPS/Glonass/BeiDou/Galileo/QZSS
    • 4G LTE, Dual SIM
  • Sensori: prossimità, bussola digitale, luce ambientale, accelerometro, hall, giroscopio, impronte (posizionato sul lato), NFC
  • Audio e gaming: Suono Virtual Surround 9.1, doppio microfono con riduzione del rumore, GPU Turbo 3.0
  • Batteria da 3750 mAh con supporto alla ricarica rapida da 22,5W (ripristino del 50% di carica in 30 minuti)
  • Dimensioni e peso:
    • 154,25 x 73,97 x 7,87 mm
    • 174 grammi
  • Colori: Midnight Black e Sapphire Blue
  • Software:

Honor 20 Pro

 

Sulla Variante Pro troviamo un quarto sensore fotografico staccata dal modulo principale a semaforo e spostata leggermente verso il centro, sotto al flash LED. Si tratta di un sensore d’immagine da soli 2MP con ottica che permette di scattare macro e messa a fuoco fissa alla distanza di 4cm. Non un centimetro in più o in meno, il rischio è infatti uno scatto fuori fuoco.

La batteria è da 4.000mAh che dovrebbe garantire autonomia più che esauriente. Il sistema fotografico è leggermente più elaborato il sensore d’immagine già citati si aggiunge quindi una tele con zoom ottico 3x da 8MP e stabilizzazione ottica (OIS).

Anche il prezzo sale e questa variante pro sarà disponibile nel taglio 8/256GB (UFS 2.1) a 599€ nelle colorazioni Phantom Black e Phantom Blue. Bisogna precisare che la prima variante è ben più di un semplice e classico nero, con vetro dal design “olografico dinamico” e riflessi viola che lo rendono decisamente attraente.

  • SoC Kirin 980 a 7 nanometri con dual NPU
  • Display 6,26" con risoluzione 2340 x 1080 pixel, 412 ppi, rapporto schermo-corpo 91,6%, vetro curvo 3D, fotocamera 4,5 mm integrata
  • Memoria:
    • 8GB di RAM
    • 256GB di storage, non espandibile
  • Fotocamera principale:
    • 48 MegaPixel (IMX586), apertura f/1.4, dimensione del sensore da 1/2, stabilizzazione ottica (OIS) e AIS (AI Image Stabilization), AIS Super Night Mode, AIS Ultra Clarity Mode
    • 16 MegaPixel, apertura f/2.2, angolo di visione di 117 gradi
    • 8 MegaPixel, apertura f/2.4, zoom ottico 3x loseless, 5x ibrido, 30x digitale, OIS, autofocus PDAF
    • 2 MegaPixel, apertura f/2.4 per le macro,
    • Supporto alla registrazione video sino a 4K
  • Fotocamera anteriore:
    • 32 MegaPixel, apertura f/2.0
    • Supporto alla registrazione video sino a 1080p
  • Connettività:
    • WiFi 2.4 GHz: 802.11 b/g/n, MIMO
    • WiFi 5 GHz: 802.11 a/n/ac
    • Bluetooth 5.0
    • USB 2.0 Type-C
    • GPS/AGPS/Glonass/BeiDou/Galileo/QZSS
    • 4G LTE, Dual SIM
  • Sensori: prossimità, bussola digitale, luce ambientale, accelerometro, hall, giroscopio, irda, impronte (posizionato sul lato), NFC
  • Audio e gaming: Suono Virtual Surround 9.1, doppio microfono con riduzione del rumore, GPU Turbo 3.0, modulo di raffreddamento in grafene
  • Batteria da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida da 22,5W (ripristino del 50% di carica in 30 minuti)
  • Dimensioni e peso:
    • 154,60 x 73,97 x 8,44 mm
    • 182 grammi
  • Colori: Phantom Black e Phanthom Blue
  • Software: